Howto:// Riparare boot di Windows 8/10 con codice errore 0xc0000225 winload.efi

err225Se all’avvio di Windows 8 o Windows 10 compare un messaggio di errore che non permette di caricare il sistema operativo, controllate il codice di errore, se è il codice 0xc0000225 allora ecco la soluzione.

E’ necessario avere un cd di avvio, o una penna usb con sistema operativo, con windows 8 o 10.

Per avviarlo da usb/dvd probabilmente dovrete modificare il boot di avvio sul bios del computer, o molto più facilmente verificare se in fase di accensione vi propone F9 select boot order, o similare, che vi permetta di selezionare la periferica di avvio.

Una volta avviato, scegliere la voce ripristina, e poi opzioni avanzate, dove vi darà la possibilità di avviare il prompt dei comandi.

A questo punto si avvierà Prompt dei comandi, una sorta di Ms-Dos per nostalgici come me, che vi permetterà di utilizzare i comandi per ripristinare il sistema operativo.

dp01Prima al prompt dei comandi digitate:

diskpart

 

 

 

dp02dopo digitate

list volume

 

 

 

dp03A questo punto dovete selezionare la partizione fat32 o solitamente la partizione piu piccola (quella da 100 mb solitamente) tramite il comando:
select volume=2

e poi digitate: assign letter=w

 

dp04A questo punto potete uscire da diskpart digitando semplicemente

exit

e tornerete al prompt dei comandi e qui dovrete digitare:

bcdboot c:\Windows /s w: /f uefi

 

A questo punto digitate nuovamente exit per uscire dal prompt dei comandi e uscite dalla console di ripristino di windows 8/10 e riavviate il computer, ed il computer sarà di nuovo operativo.

 

 

 

 

 

Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo!

12 thoughts on “Howto:// Riparare boot di Windows 8/10 con codice errore 0xc0000225 winload.efi

  1. Grazie Molto utile ma a me da errore :BFSVC ERROR: could not open the bcd template store. Status=[c000000f]
    come risolvere ? Sto impazzendo col bios uefi corrotto e non posso far partire nessuna periferica perchè mi ad solo la modalità uefi e non la legacy !!!

  2. Salve, io ho riscontrato questo tipo di errore nel twntativo di risolvere l’errore 0xc000021a a seguito di um ripristino sel pc ( Credo sia diverso da una formattazione ma sono ignorante in materia). Dopo aver seguito la procedura da voi indicata, comunque mi dice chr ci sono dei problemi e Che il pc va riavviato, e da qui non ne esco. Posso sovrascrivere il SO in qualche modo o formattando il pc dal bios e poi installarlo da USB? Perdonate le probabili eresie ma per me l’ informatica e la magia sono parenti stretti 🙂

    1. Salve e grazie per il suo interesse. Ha descritto in maniera semplice e precisa il suo problema, per cui è stato molto bravo, il suo errore può derivare anche o da un mancato aggiornamento automatico, o da un programma di terze parti (qualche utility per esempio) che ha sovrapposto i corretti file di sistema. Se ha un lettore DVD e un dvd del sistema operativo, dovrebbe avviare il computer da DVD, seguendo pero’ le specifiche per attivare l’avvio da DVD, solitamente se è un notebook, il tasto F12 serve per selezionare l’unità di avvio, e quindi le darebbe la possibilita di far partire il programma di installazione del suo windows. Bisogna pero vedere se lei è in possesso di tale DVD, e se è un DVD col solo sistema operativo o è un DVD di ripristino. Se di ripristino, la situazione è piu facile, perche ripristinerebbe in automatico il computer, alla situazione di fabbrica (di partenza, quando lo ha acquistato), con tutti i driver e utility incluse. Mi faccia sapere piu precisamente di cosa dispone, grazie.

  3. Fantastico!!!!!!! Sono impazzito per un mese con questo problema che mi si è presentato per ben 2 volte;
    la prima volta mi sono arreso e portato il pc in assistenza dove, alla “modica” cifra di 100€ (!!!!) mi hanno piallato la macchina (tutto perso!)
    la seconda, dopo aver reinstallato tutto e montato un nuovo SSD (per puro sfizio) mi si è ripresentato credo (come la prima volta) a causa di un virtualizzatore, Returnil, che ho usato per anni su una vecchia macchina con XP con grande soddisfazione, ma che credo che su Win 10 abbia e crei grossi problemi (ma purtroppo non sono sicuro che questa sia la causa); nonostante la presenza di backup fatti con Easeus Todo Backup, cd di ripristino e quan’altro, gli infiniti tentativi di riclonare l’ssd non andavano mai a buon fine con messaggi ambigui che facevano pensare ad una mancanza di spazio, che però non veniva rilevata da vari partition manager (Easeus e AOMEI) quindi ad un danneggiamento dell’SSD.
    Ma nulla di tutto ciò! Alla fine ripulendo tutte le partizioni con AOMEI e facendo un restore con Todo Backup mi sono ritrovato col disco SSD nelle condizioni di partenza ma con questo errore all’avvio e seguendo le tue indicazioni tutto si è risolto!!!!

    Grazie, grazie e ancora GRAZIE!

  4. Avviando da una pen drive spesso il disco c diventa d quindi l’ultimo comendo sarà:
    bcdboot d:\Windows /s w: /f uefi

    🙂

  5. non ho parole!!!

    DOPO DUE ORE DI TENTATIVI ANDATI A VUOTO HO LETTO IL TUO POST ED HO RISOLTO IN TRE MINUTI

    davvero eccezionale!

    COMPLIMENTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *